City Logistics

logistica urbana 4.0

Mobilità sostenibile e trasporti pubblico locale

UIRNet ha preso parte alla consultazione pubblica, lanciata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sul tema “Mobilità sostenibile e trasporti pubblico locale”, inviando il proprio contributo sul topic City Logistics”.

Partendo da un’analisi di scenario e dai benefici derivanti dalla piena implementazione a livello nazionale della Piattaforma Logistica Nazionale, UIRNet ha evidenziato le principali criticità riscontrate nel settore logistico riassumendole così:

  • Difficoltà nella definizione e nell’attuazione di politiche preventive per la sicurezza nazionale compatibili con le necessità della distribuzione logistica;
  • Insufficiente coordinamento fra i vari soggetti operanti in questo scenario;
  • Inadeguato livello di ottimalizzazione della distribuzione logistica.

Ma Uirnet non si è limita ad elencare queste complessità, nella sua consultazione, propone delle soluzioni concrete per controllare i trasporti in entrata e in uscita dai centri urbani, attraverso l’utilizzo della PLN, che integrandosi con le Smart City, permetterà di gestire i flussi fisici ed informativi rilevanti per la City Logistics.

Così UIRNet lancia il suo progetto “Logistica Urbana 4.0, con lo sviluppo di un modulo ad hoc della PLN, al fine di offrire servizi di programmazione, monitoraggio e consuntivazione dei flussi dei veicoli merci nelle aree urbane.

L’eventuale realizzazione ed implementazione del modulo 4.0 della PLN permetterà così la gestione a livello centrale delle informazioni, raccogliendo tutti i dati del sistema dalle infrastrutture o dai vettori che percorrono la rete. Le informazioni vengono poi coordinate dal Sistema, aggregandole e redistribuendole in maniera intelligente a tutti i livelli territoriali.

A supporto di questo modulo, UIRNet, ha già in cantiere un altro progetto detto “Drive Belt”, che consente un monitoraggio della situazione il più oggettivo possibile, con l’obiettivo di affiancare il decisore pubblico nella definizione delle politiche di intervento.

Drive Belt, progetto funzionale a Logistica Urbana 4.0, mira alla costruzione di un sistema per il collecting e l’orchestrazione di informazioni provenienti dai sistemi di numerose Pubbliche Amministrazioni e Soggetti Pubblici e Privati quali Agenzia delle Dogane, Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Ministero dell'Ambiente, ANAS, Ferrovie Dello Stato, Autorità Portuali, Interporti, ENAC / ENAV, Industrie.

La dotazione tecnica e funzionale del progetto Drive Belt, pertanto, potrà essere impiegata anche per l’analisi delle dinamiche relative alla Logistica Urbana.